Gemelli vestiti per le feste

La gemellitudine è un impegno quotidiano doppio, ma contemporaneamente una gioia al quadrato.
Sono Elena e sono mamma di due gemelli di 9 mesi e di un giovanotto, Paolo, di 4 anni.
I miei gemelli, Emanuele ed Amelia, sono espansivi e paffotelli.
Le nonne sono accorse (mia madre si è addirittura trasferita di città) per starci vicini ed aiutare nella gestione del quotidiano perché io ho ripreso a lavorare dopo il compimento dei loro 6 mesi.
Dallo svezzamento in poi, le nonne sono diventate una risorsa preziosissima e ci aiutano davvero tanto anche nei momenti della pappa e del sonno, che ovviamente non coincidono sempre!
Come da tradizione, per le nonne i nipoti non mangiano mai abbastanza e i miei cuccioli non disdegnano il piatto abbondante, possibilmente anche il bis acclamato a gran versi!
Senza esagerare ovviamente, ma di fatto la pediatra non mi ha ancora sgridata.
Paolo in tutto questo è davvero un bambino amabile.
Da essere il piccolo di casa è diventato l’ometto che aiuta e mette a posto dove passano i fratellini e distruggono.
Nonostante siano gemelli, non mi è mai venuto in mente di vestirli uguali, forse perché sono un maschietto e una femminuccia e quindi ricado più facilmente nel cliché del colore rosa per lei e azzurro per lui.
Adesso che si avvicina il clima natalizio ho voglia invece di pensare per loro a qualcosa di speciale e, rigorosamente, in tessuto scozzese.
Qualcosa di elegante ma adatto anche alla loro vivacità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *