Gennaio: tempo di pulizie di primavera

Non so se capita anche a voi, ma per me gennaio è il mese della rivoluzione, mia personale e in casa.
Mi viene voglia di fare una “pulizia di primavera” totale, sia tra i miei contatti personali che nei nuovi progetti su cui investire, per me e per i miei figli.
Sono un’imprenditrice, ma soprattutto sono mamma di tre pargoletti (15 mesi di differenza uno dall’altro e il più grande ha 6 anni).
Probabilmente quelli che tutti chiamano i buoni propositi di inizio anno, nella mia testa sono vere e proprie rivoluzioni rispetto a quello che ho intorno, cambiamenti necessari per trovare una buona e nuova carica in quello che faccio.
Considerato che suocera e marito non si cambiano (sai quello che lasci, ma non sai quello che trovi!), ho proprio bisogno di novità con cadenza annuale.
Durante le vacanze di Natale abbiamo approfittato di qualche giorno di assenza dei bimbi perché dai nonni in montagna, per fare ridipingere la casa e dare un tocco di novità alla nostra quotidianità.
Ecco cosa ho fatto: ho girato la mia camera da letto… ovvio, non i muri, ma i mobili e il letto non sono più dove erano fino a poco dopo capodanno e ho eliminato il settimanale antico (orrido), regalo di mia suocera, approfittando del fatto che il suo restauro sarebbe costato più di due settimanali nuovi e molto più capienti.
Ho approfittato dei saldi per la camera dei bambini e per alcuni accessori che usano quotidianamente e che ormai sono usurati (consiglio vivamente di guardare questa pagina).
Con 3 bambini in età così ravvicinata non riesco a usare senza disfare i prodotti, per la gioia di chi li vende 🙂
Il risultato della mia rivoluzione in casa è che siamo tutti strafelici e ci sembra di vivere in una casa nuova, respirando nuova energia e grande novità.
Susanna ‘70

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *