Ho scoperto l’emozione del babywearing

Sono diventata mamma poco più di tre mese fa e non immaginavo certo che le mie abitudini si sarebbero stravolte così radicalmente.
È proprio vero che devi viverla da dentro una situazione per poterla capire appieno.
Ricordo che trovavo un po’ strampalate le affermazioni delle amiche neomamme, mi sembrava che raccontassero situazioni surreali fino a quasi non riconoscerle più per quello che stavano dicendo.
Invece no, quando diventi mamma si sposta il tuo “centro”, le tue priorità diventano altre pur mantenendo il bisogno di rimanere ancorata alle tue abitudini, alle tue scelte e attitudini.
Sono una donna iper dinamica e ho bisogno proprio di fare cose, anche più d’una contemporaneamente, ma quando è nato il mio Ale non sono più stata in grado di staccarmi da lui, diventando capace di guardarlo per ore, anche quando riposa stando lì senza fare null’altro dimenticando di dovere riempire la dispensa e fare la spesa, di uscire per fare due passi, lasciando perdere ogni altra cosa che non lo comprendesse.
Poi ho scoperto la magia del babywearing… lo conoscete anche voi?
Cosa ne pensate?
A casa mia ormai è parte integrante del mio abbigliamento e di quello del mio compagno!
Certo, Ale non sta sempre in braccio e non lo porto sempre con me, ma quando devo muovermi per fare piccole commissioni o anche solo una passeggiata, lo porto con me in quello che diventa il nostro caldo abbraccio.
Lui riposa, interagisce, mi sorride, mi osserva… e io lo coccolo, lo abbraccio e gli parlo, quanto parlo con lui!
Aspetto solo che inizi a parlare per sentirgli dire: “basta mamma, ma quanto parli???”
Lo uso poche volte anche in casa e, lo ammetto, lo trovo un ottimo modo per stare insieme straordinario.
Mi piacerebbe capire se anche voi avete trovato giovamento utilizzando il babywearing e come vi trovate.
Come vi muovete meglio?
Usate la fascia, il marsupio?
Il vostro compagno o marito lo utilizza?
Personalmente sto consigliando a tutte le amiche perché a me ha aperto una gamma di emozioni pazzesche e mi ha ridato la mia indipendenza che tanto amo!
Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *